Alma Gitana

Alma Gitana (Rufo – Baldazzi – Troiani)

 

Ti chiamerò Speranza

perché sei nel mio cuore,

lontana da ogni tempo,

al riparo dal sole,

ed hai le ali aperte

per non cadere.

Leggera come il vento

che i petali di un fiore

trascina via e non sai

dove andranno a cadere

potrei sbagliarmi forse

ma sei luce.

Sei come la tempesta

padrona delle cose

sconvolgi la mia vita

senza tante scuse

ma il tuo sudore è miele

e sa di rose.

Ed io che sono zingaro

e la mia casa è il mondo,

con te mi sento accendere.

Anche se tocco il fondo

con uno slancio posso

risalire.

E sento che i miei sogni,

sono una mongolfiera,

prendono il vento

e vanno all’avventura.

Il nostro incontro salda

il cerchio della vita

e questo gioco

cambia la partita.

Io cuore di zingaro

Tu due volte angelo

Noi due corpi e un’anima

Grandi ali aperte verso il cielo

In volo oltre ogni desiderio.

1 thought on “Alma Gitana

Comments are closed.