Ballerina

Giugno 29, 2016
Lino Rufo

Ballerina (F. Gentile – L. Rufo)

Ballerina, lo so,
vuoi carezze, però,
non vuoi darmi la mente;
e racconti che tu
fai l’amore di più,
senza tante ragioni.

E alla fine non c’è
neanche un posto per me
nei tuoi dolci colori,
perché anch’io cerco in te
l’altra parte di me,
quella che tu volevi.

Ballerina ora no,
tu firmare non puoi
questa tenera resa;
e, con dolce follia,
danzerai per la via
le mie nuove canzoni.

Sono tuo, tu sei mia
e, alla fine, non sai
s’è l’amore il regalo
incartato per chi
vuol danzare così,
senza dare un sorriso.